Home

 

Il bacio

"Non possiamo negare che il bacio non è niente altro che un discendente del morso" Theodor Reik (1945)
Il bacio è¨ un ottimo sedativo a largo spettro (vm)
"Il bacio
....."Da mihi basia mille deinde centum... poi ancora mille e ancora cento e alla fine rimescoliamoli tutti per non sapere quanti sono...".Magico Catullo, che promesse di furia e libidine in quei suoi mille e cento baci, baci,
baci letti e sognati sui banchi del liceo.
..... Poi si incontrava Dante e con lui Francesca, tuttora emozionata: "la bocca mi baciò  tutto tremante". 
....Cyrano- in crisi d'astinenza- lo depose delicatamente tra le parole "t'amo" come un apostrofo rosa. 
Le cose vanno meglio per coloro che sanno sfruttare al meglio il modo in cui vanno le cose
Mia piccola amatissima Stella ci siamo lasciati da poco ma è  in me, ancora immanente l'incanto che si è stabilito tra noi due, quando tu seduta e io in piedi alle tue spalle, ad un tratto ci siamo taciuti e tu arrovesciando il capo all'indietro con uno sguardo implorante, mi hai offerto le tue labbra tumide, che tremavano perchè¨ eri in procinto di scambiare il tuo primo bacio d'amore. Io timido ed esitante per il timore di non comprendere bene ciò che desideravi ho sentito esplodere una gioia infinita quando ho capito che tu finalmente ti eri decisa a darmi questo ineffabile atto d'amore, da me finora invano richiesto.

La vera amicizia è una pianta che cresce lentamente
Mia piccola amatissima Stella ci siamo lasciati da poco ma è¨ in me, ancora immanente l'incanto che si è¨ stabilito tra noi due, quando tu seduta e io in piedi alle tue spalle, ad un tratto ci siamo taciuti e tu arrovesciando il capo all'indietro con uno sguardo implorante, mi hai offerto le tue labbra tumide, che tremavano perche eri in procinto
di scambiare il tuo primo bacio d'amore. Io timido ed esitante per il timore di non comprendere bene ciò che desideravi ho sentito esplodere una gioia infinita quando ho capito che tu finalmente ti eri decisa a darmi questo ineffabile atto d'amore, da me finora invano richiesto.

Quando nella coppia c'è  competizione,
ostilità  e lotta per il ruolo.
La prima punizione che subisce il partner , è nei baci . Saranno baci scarsi, tiepidi, insipidi, volanti,di circostanza, senza passione senza gratitudine.
Nella famiglia di provenienza della coppia i baci saranno stati certamente come "moneta fuori corso legale".
Un buon bacio può essere anche invisibile, ma deve necessariamente essere sensibile e impressionabile.

In ogni bar e in ogni città  c'è  il bacio perugina, ma può esserci anche il bacio a tradimento, il bacio di giuda,
il bacio fraterno,il bacio materno, il bacio introduttivo e il bacio conclusivo.

.........

“Per non contrariare mio padre, la mamma  non avrebbe permesso che io la baciassi più volte davanti a tutti,
come se fossimo stati n camera mia. perciò mi ripromettevo , in sala da pranzo, quando avessero cominciato a mangiare ed io sentissi l’ora approssimarsi, di fare in precedenza di quel bacio che sarebbe stato cosi breve e furtivo, tutto quel che ne potevo fare da solo: scegliere con lo sguardo il luogo della gota che avrei baciato, preparare il mio pensiero per avere la possibilità  grazie a quell’inizi di bacio mentale, di consacrare intero il minuto  che la mamma m’avrebbe accordato, a sentire la sua gota contro le mie labbra, come un pittore che, non potendo ottenere se non brevi pose, prepara la tavolozza, e ha fatto già  prima a memoria, servendosi dei propri appunti,tutto quello per cucia  poteva anche rinunziare alla presenza del modello”
Marcel  Proust (1913)


VM